Come scegliere un tachimetro o contagiri wireless

Il tachimetro o contagiri wireless è un dispositivo usato per misurare la velocità di un veicolo oppure di un motore. Viene utilizzato in auto, moto e altri veicoli a motore. Visualizza la velocità in ogni momento. Ci sono anche tachimetri GPS che sono un po’ più innovativi. Usano il software GPS per misurare la distanza percorsa dal punto A al punto B. Quelli hanno una precisione leggermente superiore e stanno diventando sempre più popolari. Tuttavia, ci sono molti tachimetri diversi sul mercato e sceglierne uno solo può essere un po’ complicato. Se ne stai cercando uno, ecco la guida che fa per te.

Tipi di tachimetro per bici

I tachimetri da ciclismo rientrano in diverse categorie ed è vero che ottieni quello per cui paghi. Puoi optare per una versione cablata economica e di livello base che misurerà le statistiche vitali ma non ti consentirà di trasferire quella data per la condivisione e l’analisi.

In alternativa, potresti optare per una versione wireless più costosa con connettività Bluetooth o WiFi che può essere accoppiata con il tuo smartphone in modo da poter monitorare e visualizzare i dettagli del tuo viaggio in una fase successiva.

Oltre a questo, ci sono anche computer da bicicletta di bordo predisposti per GPS che combinano tutte le funzionalità di navigazione necessarie con altre funzionalità avanzate che potrebbero includere mappe, comunicazioni e un display touchscreen digitale a colori.

Caratteristiche da cercare nei tachimetri da ciclismo

Quando si tratta di tecnologia per biciclette, purtroppo ottieni davvero quello per cui paghi, quindi la cosa più importante è stabilire il budget iniziale, quindi fare un elenco di tutte le cose che sono essenziali rispetto a ciò che sarebbe bello avere se tu poteva permetterseli. Quando si tratta di questa categoria fortemente contestata, i computer da bicicletta non sono creati allo stesso modo, e c’è una tonnellata di scelta dal più semplice fino all’avanzato. Di seguito abbiamo elencato la nostra raccomandazione di alcune delle caratteristiche chiave da tenere d’occhio nel tuo prossimo tachimetro da ciclismo.

Fonte di alimentazione e connettività

Questo potrebbe essere un problema per te. Non si può negare che sia dal punto di vista pratico che estetico, il wireless è preferibile al cablato e molto più conveniente. È improbabile, tuttavia, che scegliendo di passare al wireless, aprirai il tuo accesso a più funzionalità. È solo che mentre un tachimetro cablato sarà sicuramente più sicuro, è probabile che sembri un po’ disordinato. I dispositivi cablati sono in genere meno costosi e non richiedono una batteria del sensore separata. Il wireless ti consente solo di montare e andare, ma richiederà la sostituzione delle batterie o la ricarica.

I modelli cablati possono inviare e ricevere solo informazioni. Se desideri accedere ad app aggiuntive che ti consentono di monitorare e analizzare meglio le tue prestazioni e le tue statistiche, allora avrai bisogno di connettività WiFi o Bluetooth. Se sei uno di quei ciclisti appassionati che vogliono monitorare attentamente i loro progressi nel tempo e visualizzare i dettagli in modi più interessanti, allora avrai bisogno di un tachimetro per bicicletta che incorpori modalità di comunicazione più sofisticate.

Pannello di visualizzazione

La maggior parte dei tachimetri dovrebbe essere in grado di tracciare e visualizzare più di un dato sullo schermo contemporaneamente e richiederà la configurazione in modo che possano essere impostati in base alle proprie esigenze personali. A meno che non siano ovviamente molto semplici, nel qual caso potresti essere limitato in termini di personalizzazione disponibile.

Gli schermi di visualizzazione generalmente sono dotati di due modalità di funzionamento: pulsanti touchscreen. Le unità con pulsanti assomigliano a cronometri in stile tradizionale e ci si abitua un po’ mentre si elaborano le funzioni uniche dei vari pulsanti. L’alternativa è un’interfaccia touchscreen che sia in one-touch o scorrimento singolo. Questi modelli sono più simili al tuo dispositivo smartphone in termini di aspetto e prestazioni.

Configurazione

Non avrai esattamente l’imbarazzo della scelta quando si tratta di configurazione! Ci sono solo un paio di punti pratici in cui il tuo dispositivo può essere realisticamente montato in modo da ottenere una buona visione chiara e senza ostacoli. La parte anteriore al centro del manubrio è la posizione più ovvia, ma se preferisci montarla a sinistra o a destra del tuo campo visivo, avrai bisogno di una staffa che supporti una serie di posizioni.

Durata e resistenza agli agenti atmosferici

Come con qualsiasi attrezzatura che intendi utilizzare all’esterno, devi che sia durevole e resistente a qualsiasi cosa Madre Natura gli lanci! Parliamo di vento, pioggia, neve e se sei fortunato, caldo! La maggior parte dei dispositivi tachimetro dovrebbero essere resistente all’acqua, il che dovrebbe essere sufficiente per la maggior parte di voi.

Fattori da valutare nella scelta dei tachimetri per moto

Pro e contro di cablato e wireless

I moderni tachimetri variano in caratteristiche, qualità e facilità d’uso. Per questo motivo, ora puoi trovare sia unità cablate che wireless. Indipendentemente dalla moto che hai, dovresti pensare all’installazione e al montaggio del tachimetro. Probabilmente il vantaggio più significativo delle unità wireless è la mancanza di cavi aggiuntivi. Questi tendono ad essere più facili da installare soprattutto per le persone senza tale esperienza.

Tuttavia, questo può anche essere una battuta d’arresto poiché queste unità richiedono l’alimentazione dalla presa accendisigari della moto o dalla batteria. Alcuni sono alimentati da batterie separate, nel qual caso dovresti tenerle cariche o portarne di aggiuntive con te. I tachimetri cablati non possono mai perdere il segnale perché la loro fonte di alimentazione è più affidabile. Tuttavia, l’installazione di queste unità è un po’ complicata, tanto più se non hai alcuna esperienza precedente con il cablaggio.

Resistenza all’acqua

Avrai notato che alcuni tachimetri sono resistenti all’acqua mentre altri sono completamente impermeabili. Sebbene le unità impermeabili suonino molto più avanzate, pensa se ne hai davvero bisogno. Di solito costano anche di più. È improbabile che il tachimetro sia immerso nell’acqua, quindi le sue qualità di impermeabilità potrebbero non significare molto per te, dopotutto.

D’altra parte, la resistenza all’acqua è fondamentale e dovresti considerare solo le unità pubblicizzate come tali. Questo è importante perché probabilmente a volte ti ritroverai sotto la pioggia. Potresti anche parcheggiare la moto in tali condizioni meteorologiche. Per questo motivo, è fondamentale che il tuo tachimetro possa sopportare gli schizzi d’acqua e le gocce di pioggia che cadono su di esso per un po’ di tempo.

Funzionalità aggiunte

  • Allarmi: alcune unità sono dotate di allarme di velocità eccessiva, ottimo se ti piace guidare velocemente. Le persone a cui piacciono le corse veloci tendono a dimenticare il limite di velocità, quindi non sarebbe male avere un allarme per avvisarti. Alcuni hanno persino l’allarme di stanchezza alla guida.
  • Ora: diversi modelli mostrano anche l’ora, il che è particolarmente utile se viaggi a lunga distanza. La maggior parte delle unità multiuso mostra l’ora e alcune consentono persino di impostarla manualmente sul fuso orario. Altri si adatteranno automaticamente.
  • Indicatori L / R: come hai notato, alcune unità hanno funzioni più utili di altre. Mentre tutti mostrano velocità, molti di loro hanno anche indicatori diversi. La maggior parte dei dispositivi multifunzionali avrà anche indicatori sinistro e destro da qualche parte sul display. È un’ottima funzionalità aggiuntiva che migliora la facilità d’uso e la praticità.
  • Chilometraggio: diversi tachimetri che abbiamo esaminato sopra misurano anche il chilometraggio che hai percorso (leggi di più sul chilometraggio più alto). Alcuni mostrano persino il chilometraggio dal punto A al punto B, mentre altri continuano ad aggiungere miglia al numero complessivo. Scopri di più sulla lettura dei contachilometri qui.
  • Indicatore del livello del carburante: questa non è una delle caratteristiche più importanti, ma è un bel tocco che migliora la versatilità complessiva. Solo diverse unità sono dotate di indicatore del livello del carburante poiché le motociclette in genere ne hanno uno integrato comunque. Tuttavia, tale tachimetro può essere utilizzato su molti altri veicoli che potrebbero non averlo integrato.

Collegamento / installazione

Come abbiamo detto, ci sono unità cablate e wireless e si attaccano in modo diverso. Tuttavia, dovresti capire come installare e collegare il dispositivo alla tua moto. Alcuni modelli sono dotati di staffe o fori preforati e hardware di montaggio. Questo rende l’intero processo molto più semplice che se dovessi praticare i fori da solo.

Tuttavia, è importante che pensi alla posizione in cui desideri installare il tachimetro. La maggior parte delle persone sceglie di farlo dove si trova la dashboard, ma puoi scegliere in base alle tue preferenze. Scegli un posto comodo che ti consenta di leggere i dati in modo facile e sicuro. Considera le dimensioni della tua unità e dove si adatterebbe meglio prima di praticare dei fori.

Se non sei sicuro di come farlo, ti suggeriamo di farti aiutare da un professionista. La maggior parte dei meccanici e delle persone che lavorano nei negozi di motociclette professionali sanno come collegare e installare i tachimetri per motociclette.