Come scegliere un luxmetro o un esposimetro

Un luxmetro o esposimetro è un misuratore di luce che fornisce informazioni cruciali a fotografi e direttori della fotografia per il loro lavoro; fornisce una misurazione dell’esposizione, dice agli utenti esattamente quale combinazione di velocità dell’otturatore / diaframma utilizzare in base allo standard di grigio del 18% e può persino fornire tabelle e grafici dettagliati sulla qualità e il colore delle luci che si stanno utilizzando. In generale, sarà visto come uno strumento per controllare le impostazioni di esposizione per immagini perfettamente bilanciate. Inoltre, alcuni modelli possono fornire altre funzionalità eccezionalmente utili, come la misurazione flash, le letture della temperatura di colore e altro ancora.

Perché ho bisogno di un luxmetro o di un esposimetro?

Il luxmetro viene utilizzato per la verifica dei livelli di illuminamento degli ambienti e sui luoghi di lavoro. L’esposimetro utilizzato in fotografia è un dispositivo analogo al luxmetro e misura l’illuminamento della superficie o oggetto che si intende fotografare rispetto alle caratteristiche della pellicola.

I luxmetri sono dispositivi che rappresentano l’illuminamento di un’area; l’illuminamento, a sua volta, è una misura del flusso luminoso per unità di area. I luxmetri sono, forse, più intensamente utilizzati nei campi della fotografia e della videografia. I fotografi devono spesso scattare in ambienti scarsamente illuminati; con l’aiuto di un luxmetro, possono facilmente misurare la quantità di luce e modificare le levette del luxmetro per ottenere condizioni di ripresa ideali.

Alcuni fattori da valutare nella scelta di un luxmetro

Ecco cinque fattori cruciali per selezionare il tuo luxmetro ideale:

Portabilità

Essere un fotografo, un fotoreporter o un cineasta non è una passeggiata. Ti viene sempre richiesto di stare in punta di piedi, spostandoti da un luogo all’altro per una vasta gamma di compiti: per sparare su veicoli in movimento con diverse luci, per catturare un corpo in movimento, per catturare le sottili sfumature dell’espressione facciale in diverse impostazioni, per scattare sott’acqua o per scattare sotto la pioggia. Tenendo a mente la natura snervante delle suddette attività, avere un luxmetro portatile e leggero è fondamentale per realizzare il progetto a portata di mano con comodità. Un luxmetro ingombrante non farà che aumentare il tuo disagio e diventerà un ostacolo per svolgere il compito in mano.

Prezzo

Il costo dei luxmetri pure è essenziale per l’acquisto di un luxmetro. Decidi quali caratteristiche includere nel tuo luxmetro e lo scopo previsto per l’acquisto; anche un luxmetro economico potrebbe soddisfare tutti i requisiti di fotografia elementari. Anche se i dispositivi più economici potrebbero non mostrare la stessa precisione nelle misurazioni o nel numero di funzioni, come farebbero le loro controparti costose.

Caratteristiche

I luxmetri sono dotati di varie funzionalità come:

  • Spegnimento automatico. Se il luxmetro viene lasciato inutilizzato per un lungo periodo, la funzione di spegnimento automatico spegne automaticamente il dispositivo.
  • Retroilluminato. La funzione di retroilluminazione consente di prendere nota delle letture anche in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Aspetta. La funzione fornisce una facile lettura all’utente.
  • Filtri. Le lunghezze d’onda indesiderate e vaganti, che possono distorcere le letture, possono essere bloccate con l’aiuto di questa funzione.
  • All’aperto. È possibile riprendere all’aperto in ambienti illuminati in modo indifferente utilizzando questa funzione con la massima facilità.
  • Indicatore di over-range. Avverte l’utente di una scala di corrente inadeguata.
  • Memoria. Fornisce allo strumento la possibilità di memorizzare le letture nella memoria dello strumento
  • USB. Questa funzione consente al luxmetro di connettersi a un sistema informatico.

Funzionalità aggiuntive implicano costi aggiuntivi. Seleziona la tua scelta, a seconda delle tue esigenze e di quanto sei disposto a spendere.

Specifiche

Prima di acquistare un luxmetro, tieni presente la correzione del coseno, la risoluzione e la precisione del dispositivo. Alcuni luxmetri correggono l’errore indotto dalla rifrazione della luce – correzione del coseno; acquistare tali luxmetri, se stai cercando letture più accurate.

Letture incidente e luce riflessa

Le letture della luce possono essere effettuate in due modi diversi: leggendo la luce che cade sul soggetto (incidente) o la luce che viene riflessa dal soggetto (riflessa). La maggior parte dei misuratori può eseguire entrambi i tipi di letture, ma ciascuno presenta vantaggi e svantaggi distinti.

Le letture incidenti misurano la luce che cade sul soggetto, quindi è necessario che l’esposimetro sia puntato verso la fotocamera dalla posizione del soggetto. Questo metodo si è dimostrato molto accurato, più delle letture riflesse, perché lo strumento non sarà ingannato da superfici troppo riflettenti o scure. Questo può essere difficile con argomenti in rapido movimento o lontani.

Le letture riflesse sono più comuni, soprattutto perché la maggior parte delle fotocamere moderne ha un misuratore di luce riflessa incorporato. Questi prendono una media della diversa luce riflessa, misurando l’intera scena per fornire ai fotografi impostazioni di esposizione accurate. In aree con molto contrasto o molte differenze di luce, questi sistemi possono avere difficoltà a fornire una lettura corretta, ma è un modo molto veloce e conveniente per acquisire le impostazioni iniziali.

Qualcosa che può trarre grandi vantaggi dalla misurazione riflessa è l’uso di una carta grigia al 18%, che migliorerà la precisione fornendo una superficie coerente da cui leggere la luce. Altri vantaggi della misurazione riflettente sono la capacità di fornire rapidamente letture di più soggetti per ottenere una migliore comprensione della gamma dinamica della scena nel suo complesso.

Misurazione spot

I misuratori spot sono misuratori riflettenti dedicati che leggono una sezione molto ristretta dell’area dell’immagine, solitamente da 1 a 3 °, sebbene alcuni modelli siano disponibili con angoli di visione più ampi da 5 a 10 °. Questi consentono agli utenti di misurare in modo molto specifico determinati oggetti in una scena senza essere proiettati da punti estremamente scuri o luminosi nell’immagine.

  • Fotografi – Esposimetro per luce ambientale, flash senza cavo, con cavo
  • Cineasta – Esposimetro per luce ambientale, esposimetro a Lux o footcandle
  • Il display LCD con retroilluminazione assicura l’utilizzo in tutte le condizioni di illuminazione
  • ISO 850 aggiunto per cineasti
  • Sekonic – flashmate l-308 x, custodia morbida, con strap, chiusura per terminale Synchro, istruzioni (lingua italiana non garantita)

Esempi di ciò potrebbero essere soggetti in controluce o sfondi scuri, in cui il soggetto finirebbe per essere sottoesposto o sovraesposto, rispettivamente, con una lettura media. Molti misuratori portatili possono essere dotati di accessori aggiuntivi che consentiranno letture spot. Inoltre, molte fotocamere hanno una modalità di misurazione spot disponibile per l’uso.

Misurazione flash

Mentre la luce ambientale e costante è semplice da misurare, il flash richiede connessioni o modalità aggiuntive per fornire una lettura. Ciò è dovuto principalmente alla durata estremamente breve di un flash, solitamente superiore a 1/1000 di secondo. La maggior parte dei misuratori compatibili con il flash dispone di un terminale per PC o un’altra porta di sincronizzazione per l’attivazione diretta di un flash, sebbene alcuni includano anche un trasmettitore radio per lavorare in modalità wireless con unità stroboscopiche. Un altro metodo è una modalità flash wireless dedicata, che mette lo strumento in standby e quindi acquisisce e salva la misurazione dello scoppio di luce quando viene attivato tramite un’altra fonte.

Misuratori di luce speciali

Mentre i fotografi di solito stanno bene con le letture e le impostazioni di base dell’esposizione, i cineasti e i videografi hanno alcuni bisogni e desideri più specifici quando si tratta di ottenere la luce giusta. I modelli specifici per il cinema sono disponibili con impostazioni estese per i frame rate (fps) insieme alla possibilità di visualizzare in lux e angoli dell’otturatore, informazioni destinate principalmente alla produzione di film.

Allontanandosi dal comune esposimetro, alcune aziende producono misuratori di colore o spettrometri che forniranno analisi dettagliate delle luci. Le informazioni fornite possono essere semplici come la temperatura del colore per i grafici dello spettro e le misurazioni CRI. Questi misuratori consentono di confrontare due diverse sorgenti luminose e di farle combaciare o variare, in base alle proprie esigenze. Un altro scopo è controllare la qualità della luce, poiché alcune sorgenti luminose possono essere carenti in alcuni colori e questo può avere un effetto negativo sulle tue immagini.

Misuratori integrati nella fotocamera e misuratori portatili

La moderna tecnologia delle telecamere fornisce a ogni utente un sistema di misurazione TTL integrato per le letture della luce riflessa, il che può portare alcuni a essere scettici sulla necessità di un’unità palmare dedicata. Sebbene sia vero che con le numerose impostazioni e avanzamenti disponibili, gli utenti saranno in grado di effettuare letture medie, spot e ponderate centrali in modo semplice e accurato; alcune situazioni richiederanno un misuratore portatile.

I sistemi integrati nella fotocamera non saranno in grado di acquisire letture con flash o luce incidente, richiedendo un’unità separata per queste situazioni. Inoltre, una fotocamera può essere scomoda da usare come misuratore quando si cammina sul set o quando si misurano configurazioni di illuminazione complesse.

Inoltre, la memoria incorporata e le capacità di confronto dei misuratori digitali consentono agli utenti di richiamare e confrontare rapidamente le letture di altre luci o impostazioni per trarre rapidamente conclusioni sulla luce e apportare modifiche. I misuratori portatili dispongono anche di molte altre funzioni e accessori dedicati, inclusa la possibilità di programmare per diversi modelli di fotocamera per una maggiore precisione.

Mentre molti utenti non troveranno la necessità di un esposimetro portatile, altri troveranno inestimabili le capacità di un esposimetro o di un colorimetro. I misuratori possono fornire informazioni precise sulla tua illuminazione e anche semplificare cose come il filtraggio fornendo numeri esatti. E poiché la luce è la parte più importante della fotografia e della cinematografia, essere in grado di saperne di più sulla tua configurazione sarà di grande aiuto.