Come scegliere un drone

Se trascorri anche pochi minuti a esaminare le tue opzioni per l’acquisto di un drone, ti renderai presto conto che esiste un numero enorme di opzioni tra cui scegliere. Sono disponibili in quasi tutte le dimensioni e in quasi tutte le fasce di prezzo che puoi immaginare. Sono inoltre dotati di molte caratteristiche diverse. Di conseguenza, quando si sceglie un drone da acquistare, è importante pensare alle proprie esigenze e capacità quando si tratta di volare con i droni. In questo articolo sono riportate alcune valutazioni che puoi proficuamente fare per aiutarti a scegliere quale drone sia quello giusto per te.

I droni volanti sono una frontiera entusiasmante per hobbyisti, piloti, aviatori e fotografi. Dai droni giocattolo che costano meno di 100 euro a droni video professionali e da corsa che possono costare ben oltre 500 euro (vedi ad es. qui per un’ampia scelta), il limite è davvero il cielo. Con varie caratteristiche di design e prestazioni da tenere d’occhio e così tanti marchi sul mercato, l’acquisto di un nuovo drone può diventare complicato. Questa guida ti illustrerà le differenze di base tra i tipi di droni e tutto ciò che si dovrebbe sapere prima.

I droni sono dispositivi volanti multirotore telecomandati (RC) che forniscono nuovi modi di guardare il mondo scattando foto e video da diverse prospettive, e naturalmente possono fare anche molto altro sia a livello professionale che di hobby o di ricerca. Molti dei droni RC di oggi offrono la visuale in prima persona (FPV) in tempo reale, mettendo gli utenti al posto di guida per un’entusiasmante gita in barca in cui possono esplorare l’aria con la prospettiva di un pilota.

Un esempio di drone con visuale in prima persona (FPV).

Prima che sia il momento di volare, è importante considerare tre cose principali: budget, esperienza e scopo. Ognuno di questi varierà tra gli acquirenti poiché, in definitiva, il drone perfetto è diverso per tutti. Ecco alcuni suggerimenti rapidi su cosa pensare prima di acquistare:

  • Optare per un drone giocattolo più economico è un ottimo modo per imparare le basi prima di investire in un dispositivo di qualità superiore.
  • La maggior parte dei droni oggi sul mercato rientrerà in due categorie di prezzo: inferiore a 100 euro o superiore a 500 euro. I droni più economici avranno caratteristiche e controlli di base, mentre quelli più costosi possono includere apparecchiature per telecamere ad alta definizione e modalità di volo autonome.
  • La maggior parte dei droni è abbastanza facile da riparare in seguito a un incidente, ma il costo delle parti può sommarsi.
  • I tempi di volo per tutti i tipi di droni sono limitati dalla durata della batteria.
  • Impara a rimanere nel raggio del segnale del drone.
  • Se possibile, utilizza un simulatore per conoscere meglio il drone prima del volo.

Cerca i migliori droni con telecamera qui

Le principali tipologie di droni sul mercato

Droni per principianti

All’estremità inferiore dello spettro dei droni ci sono i droni giocattolo, come il Parrot Mambo e l’Hobbico Dromidia Kodo. Questi droni semplici ed economici costano circa 100 euro e sono più focalizzati sul divertimento che sulle funzionalità. I loro controlli sono semplici e facili da imparare e sono accessibili tramite un’app per smartphone o un telecomando incluso. Anche i tempi di volo dei droni per principianti e dei droni per bambini sono più limitati, generalmente meno di 10 minuti o anche meno di cinque per i modelli molto economici.

Un piccolo drone adatto per l’uso indoor.

Progettati per eseguire alcune evoluzioni, come i lanci a mezz’aria, i pezzi di ricambio sono disponibili a prezzi piuttosto bassi se qualcosa va storto. Alcuni piccoli droni sono dotati anche di videocamere, anche se la qualità catturata tende ad essere scarsa. Ma non condannarli troppo presto: acquistare un drone economico è un modo fantastico per imparare a volare prima di passare a un modello più costoso. Inoltre, non costerà una fortuna ripararlo o sostituirlo in caso di incidente.

Droni con fotocamera

I droni con fotocamera, come il DJI Mavic Mini, il Parrot Bebop 2 e il GDU Byrd, sono progettati specificamente per catturare immagini e hanno un prezzo compreso tra 500 e 1.500 euro. Costruiti per fornire una piattaforma stabile per l’obiettivo, che può essere un componente aggiuntivo o integrato, queste sofisticate macchine volanti sono più focalizzate sulla registrazione di video e immagini fisse di alta qualità che sull’esecuzione di evoluzioni a mezz’aria. Poiché l’attrezzatura necessaria li rende più grandi e pesanti, i droni con fotocamera devono essere usati con maggiori cautele.

I droni video sono spesso dotati di gimbal, che è un sistema progettato per eseguire la panoramica e l’inclinazione della videocamera – e attutirla dalle vibrazioni dei motori – per annullare il movimento del drone e mantenere l’obiettivo fermo. I gimbal sono un sistema elettronico a volte integrato nella fotocamera, come si vede nel Parrot Bebop 2, o un sistema fisico fatto di motori e ingranaggi, come nel Mavic Air. In ogni caso, i gimbal consentono agli utenti di dirigere la telecamera in qualsiasi angolazione desiderino, per catturare bellissime panoramiche come quelle viste nei documentari sulla natura.

I droni più grandi richiedono batterie più grandi, il che spesso si traduce in tempi di volo più lunghi. Una batteria completamente carica in genere dura, per un drone video, circa 20 minuti e di solito possono essere sostituite con ricambi per prolungare la sessione. La qualità del video catturato può variare notevolmente. Sebbene i video prodotti da modelli più economici come il Bebop 2 siano abbastanza buoni per la maggior parte degli usi, investite nei droni DJI più sofisticati quando la qualità è l’obiettivo principale.

I droni più innovativi, come il Mavic Air, dispongono di una tecnologia di volo autonoma integrata per viaggiare da soli. Possono persino utilizzare le telecamere per rilevare ed evitare gli ostacoli sulla loro traiettoria di volo. Questi droni più avanzati consentono agli utenti di giocare con l’autonomia del proprio dispositivo consentendo loro di navigare autonomamente su un percorso predefinito tramite GPS. Questi droni, comunque, devono essere tenuti sempre nella visuale del pilota.

Droni da corsa

Con l’ascesa dei droni è arrivata l’ascesa delle competizioni basate sui droni e le corse con i droni potrebbero essere le più eccitanti di tutte. I droni da corsa sono più piccoli e progettati specificamente per offrire ai piloti velocità e agilità. Gli utenti vedono attraverso l’obiettivo del loro drone tramite cuffie con visuale in prima persona, navigando lungo un percorso e cercando di battere altri piloti. La maggior parte dei droni da corsa vengono adattati a mano per perdere peso inutile o aumentare la potenza del motore. I modelli più economici, come l’Aerix Black Talon 2.0, partono da circa 115 euro. I droni pronti al volo nella fascia più alta dello spettro, come l’Uvify Draco, possono arrivare a 700 euro.

Un esempio di drone da corsa. Puoi trovare questo tipo di droni qui.

Scegli un drone adatto al tuo livello di abilità

La prima cosa da fare quando stai cercando di trovare un drone adatto a te è sceglierne uno che rientri nel tuo livello di abilità. I droni possono infatti essere facili o difficili da pilotare. Tutto dipende dalle caratteristiche che hanno e da come sono progettati. Puoi trovare dei droni adatti al volo dei bambini e droni che richiedono l’abilità di un esperto. Il tipo che scegli dipenderà da quanto bene tu (o la persona per cui stai acquistando il drone) puoi gestire il drone in questione.

Ad esempio, se stai acquistando un drone per un bambino – in effetti si tratta di un ottimo regalo che verrà fortemente apprezzato – dovrai sceglierne uno che sia economico, robusto e dotato di opportune caratteristiche di sicurezza (come ad esempio le protezioni dell’elica). Questo tipo di drone dovrebbe anche essere molto facile da usare per adattarsi ai livelli di abilità dei bambini.

Se sei nuovo al volo con i droni, dovresti concentrarti sui droni progettati per i nuovi piloti. Questi droni tendono a cadere nella fascia media del prezzo, ma sono più reattivi e intuitivi da pilotare. Se sei un esperto, invece, dovresti selezionare un drone con funzionalità più avanzate che ti permetteranno di utilizzare la tua abilità. Una volta che sai quale livello di abilità cercare nel tuo drone, sarai in grado di restringere notevolmente le tue scelte.

Droni giocattolo con telecamera 4K Wi-Fi ottimi per principianti.

Scegli un drone che fa quello che vuoi

Ci sono molte cose che puoi fare con un drone. Alcuni droni possono essere pilotati in ambienti indoor, mentre altri funzionano solo all’esterno. Alcuni fanno salti mortali ed evoluzioni, mentre altri ti consentono di scattare foto e video. Anche il tipo di fotografia e video che puoi realizzare varia a seconda del drone che acquisti. Di conseguenza, devi decidere come desideri utilizzare il tuo drone e quindi restringere le tue scelte ai droni che possono fare bene quelle cose.

Ad esempio, supponi di essere interessato solo a un drone impiego in ambienti indoor che può fare evoluzioni. Dovrai scegliere un drone piccolo e agile invece di un drone più grande con una fotocamera all’avanguardia. D’altra parte, se vuoi goderti una vista a volo d’uccello, un drone con una fotocamera di base potrebbe funzionare. Se vuoi realizzare fotografie e video aerei sofisticati, dovresti pianificare di investire un po’ più di soldi in un drone con una fotocamera di prim’ordine.

Seleziona solo le funzionalità di cui hai bisogno

Selezionando un drone che farà quello che vuoi che faccia, puoi risparmiare denaro su funzionalità non necessarie e goderti il ​​tipo di esperienza di volo con i droni che desideri. Ma oltre a scegliere un drone che si adatta al tuo livello di abilità e fa quello che vuoi, scegli un drone che abbia le caratteristiche specifiche di cui hai bisogno. Indipendentemente dalle funzionalità che scegli, l’importante è scegliere un drone che soddisfi le tue esigenze e non contenga funzionalità extra che non utilizzerai. Così probabilmente risparmierai denaro e troverai un drone che ti offra l’esperienza più soddisfacente possibile.

Un drone in grado di essere usato in ambiente acquatico.

I droni sono dotati di molte caratteristiche che li rendono ognuno un po’ diverso. Ad esempio, molti droni sono dotati di telecamere. Tuttavia, le specifiche esatte di queste fotocamere differiscono, così come altre caratteristiche, come il tipo di controller, indipendentemente dal fatto che siano abilitate per GPS o meno, le loro dimensioni, quanto assemblaggio richiedono, etc. Alcuni droni hanno un volo più lungo rispetto ad altri, o diversi tipi di batterie. Anche gli accessori con cui vengono forniti variano in base al drone.

Di conseguenza, selezionare il drone giusto per te significa scegliere un drone che abbia le caratteristiche di cui hai bisogno. Se vuoi iniziare subito a far volare il tuo drone, potresti sceglierne uno che sia RTF (pronto a volare). Se desideri foto eccellenti, potresti sceglierne uno con una fotocamera di qualità superiore. Se la durata è importante, potresti scegliere un drone dotato di funzionalità come protezioni dell’elica o noto per la sua capacità di resistere ai danni quando si schianta.

Scegli una combinazione di qualità e convenienza

Il prezzo è sempre un aspetto importante quando effettui un acquisto. Quando acquisti un drone, decidere quale prezzo cercare può essere opprimente, perché il prezzo dei droni varia molto. I droni possono costare da pochi euro fino a diverse migliaia di euro. Ovviamente, il tuo budget dovrebbe limitare in qualche modo le tue scelte. Inoltre, anche trovare droni che si adattino al tuo livello di abilità e che facciano le cose che desideri (come scattare foto) dovrebbe restringere la tua fascia di prezzo.

Vari tipi di droni presenti sul mercato.

Tuttavia, una volta che hai un’idea di quanto costa il tipo di drone che desideri, puoi decidere ulteriormente quanto spendere bilanciando qualità e convenienza. Un drone può essere molto più economico di altri che soddisfano i tuoi criteri. Tuttavia, potresti scoprire che la qualità del materiale utilizzato per crearlo è inferiore a quella utilizzata nei droni più costosi. D’altra parte, potresti scoprire che il drone di fascia alta non ha prestazioni significativamente migliori di alcuni dei droni di fascia media.

Di conseguenza, è importante bilanciare qualità e convenienza. Il modo migliore per selezionare un drone di qualità è leggere le recensioni e le specifiche. Queste informazioni ti diranno come è fatto il drone e come si comporta. Le recensioni dei clienti dovrebbero darti una buona idea di quanto bene ogni drone bilancia qualità e prezzo. Se scegli un drone che ha ottime recensioni e specifiche e che rientra anche in una fascia di prezzo che puoi permetterti, dovresti ritrovarti con un drone che vale quanto hai investito.

Non è difficile scegliere quale drone è giusto per te. Se cerchi un drone che si adatti al tuo livello di abilità e al tuo scopo per il drone, dovresti essere in grado di trovarne uno che sia facile e gratificante da usare. Se trovi un drone che ha anche le caratteristiche che desideri e che è sia di alta qualità sia conveniente (per questo ti consiglio di dare un’occhiata qui), dovresti riuscire facilmente a procurarti un drone che ti dia soddisfazione e divertimento per tutto il tempo che lo possiedi.